Pino Schirripa
La vita sociale dei farmaci

pp. 208
18
978-88-8234-132-9

Un farmaco, nella sua materialità, può essere definito come una sostanza, o meglio un insieme di sostanze, che vengono percepite – in una data comunità e in un preciso momento storico – come efficaci per contrastare, e spesso per risolvere, ciò che in quello specifico contesto è considerato come “malattia”. Partendo da questa definizione, il volume esplora le tante dimensioni sociali del farmaco.