Maria Todorova
Immaginando i Balcani n.e.

pp. 384
22
978-88-8234-158-9
2014

"Se i Balcani non esistessero, bisognerebbe inventarli", sosteneva il conte Hermann Keyserling nella sua celebre pubblicazione del 1928, Europa. Immaginando i Balcani spiega i meccanismi di costruzione dell'immagine dei Balcani in Europa, tracciando il rapporto tra realtÓ e invenzione. Fondato su una ricca selezione di racconti di viaggio, relazioni di diplomatici, ricerche accademiche, pezzi giornalistici e brani di letteratura in molte lingue, il saggio della Todorova esplora l'ontologia dei Balcani dal secolo XVIII fino ad oggi, scoprendo i modi in cui l'insidiosa tradizione intellettuale Ŕ stata costruita, Ŕ divenuta mito ed Ŕ ancora oggi trasmessa come discorso scientificamente valido. L'autrice, che Ŕ cresciuta nei Balcani, si trova nella singolare condizione di unire al rigore scientifico della sua professione un'istintiva comprensione del tema scelto.