Claude Calame
Poetiche dei miti nella Grecia antica

pp. 360
22
978-88-8234-138-1

I miti non sono solo degli intrecci. In Grecia come altrove questi racconti tradizionali hanno la possibilità di esistere esclusivamente entro forme poetiche o plastiche legate a circostanze sociali e culturali particolari. Restituire la loro autentica dimensione, enunciativa e antropologica, significa mostrare il loro inserimento in forme costantemente differenti – poema epico, celebrazione rituale di un atleta, tragedia, storiografia nascente, poesia ellenistica – e far emergere così le funzioni successive dei miti, ogni volta reinventati e riorientati nella loro logica e nei loro valori. Il saggio di Calame affresca la storia di queste riscritture.