Luigino Sergio
Enti locali e vertice gestionale: il direttore generale tra politica e burocrazia

pp. 151
12
88-8234-341-3

Dall’interno della Pubblica Amministrazione Luigino Sergio continua a sviluppare le sue indagini sul campo: tema di questo saggio è la riconsiderazione del profilo del direttore generale, figura cardine del nuovo Ente locale, chiamato a svolgere centrali funzioni di coordinamento attraverso la introduzione di una concezione manageriale. Obiettivo, la ottimizzazione delle procedure secondo i principii di efficienza, efficacia ed economicità.
Estraneo ad approcci esclusivamente teorici, il contributo di Sergio si presenta come una sorta di ‘diario’ di un direttore generale all’opera, tra politica e burocrazia. Un’esperienza diretta che diviene un invito a comprendere come un direttore generale possa operare coniugando norme, teorie, modelli, casi concreti, esperienze, tra programmazione politica e attività dirigenziali.

Luigino Sergio ha maturato particolare esperienza nel settore degli Enti locali. E’ stato, tra l’altro, sindaco di Martignano dal 1988 al 1995, vice presidente della Provincia di Lecce dal 1995 al 1999, direttore generale della Provincia di Lecce dal 1999 al 2004. Ha promosso il Piano per il coordinamento e la gestione integrata del turismo della Provincia di Lecce, nonché programmi di cooperazione decentrata, e si è occupato in particolar modo di temi concernenti l’organizzazione degli Enti locali. Dal 2004 è di nuovo sindaco di Martignano ed ora anche presidente dell’Unione dei comuni della Grecìa Salentina. Ha già pubblicato, sempre per i tipi di Argo La programmazione dei lavori pubblici: modelli teorici e nuove frontiere attuative (Lecce, 2004).