Renzo Cavalieri
L'adesione della Cina alla WTO.
Implicazioni giuridiche

pp. 112
8
88-8234-304-9

Questo volume, che inaugura la nuova collana dell’Istituto Superiore Universitario per la Formazione Interdisciplinare dell’Università di Lecce, affronta la prima seria ricognizione scientifica dei principali effetti che l’adesione della Repubblica Popolare Cinese all’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), avvenuta nel dicembre 2001, sta provocando e provocherà sulle istituzioni giuridiche cinesi. Vengono sinteticamente esaminate sia le trasformazioni in atto nella disciplina del commercio internazionale e interno, sia le implicazioni più generali dell’introduzione di principi quali la trasparenza e l’uniformità delle leggi o la tutela giurisdizionale dei diritti sulla struttura fondamentale del sistema giuridico cinese. Nato nell’università e prevalentemente destinato agli studenti delle Facoltà giuridiche, questo working paper, per la sua agilità, è però in grado di catturare la curiosità e l’interesse del pubblico più vasto.

Renzo Cavalieri, docente di materie giuridiche presso l’Università di Milano e di Lecce, specialista di diritto internazionale, è particolarmente attento alle questioni relative al diritto dei paesi afroasiatici.