Andréas Embirikos
Argo o navigazione d'aerostato
a cura di Giovanni Bonavia
pp. 80
6
978-88-8621-143-7

Lungo l’impetuoso fiume surrealista di Embrìkos Argo o navigazione d’aerostato è una piccola ansa incantata e particolarmente erotica. Una favola che risveglia uno sguardo sintetico e intuitivo, precedente al pensiero; uno sguardo che vede ogni parte sciolta nel tutto, che oltre l’individuo e il molteplice coglie una forza unificante, un onnipresente Eros cosmico. La splendida parabola dell’aerostato, scritta in una katharévoussa dalla tavolozza vastissima, dalla precisione fotografica, ci parla della levità della nostra v e r a vita pulsante e sognante.