Salvatore D'Onofrio
La mano di Prometeo
con foto d'epoca
pp. 298
15.49
88-86211-76-7

La mano di Prometeo raccoglie sei saggi il cui tema centrale è costituito dalle arti del fuoco. Carbonai, ceramisti, fabbri ferrai sono, con le loro competenze e ambivalenze, i continuatori di una tradizione prometeica che l’Autore analizza in una regione a forte risonanza mitica come la Sicilia. Lo studio dei rapporti tra questi artigiani e il fuoco ha consentito di riflettere anche sullo “sviluppo senza progresso” che caratterizza la condizione attuale dell’uomo: una catastrofe antropologica il cui segno più emblematico può essere individuato nella “regressione della mano dal tornio”. Il volume è corredato di 155 immagini.

Salvatore D’Onofrio è professore associato di Antropologia culturale presso la Facoltà di Magistero dell’Università di Lecce.