Antonio Perrone
Il presepe a Napoli
Cenni storici
introduzione di Franco Mancini, con illustrazioni dall'Archivio Mancini
pp. 104
14.98
88-86211-21-X

Scultori di fama, oscuri artigiani, volenterosi dilettanti: ecco gli artisti del presepe storico italiano. Proprio una “ragazzata”, per dirla con Vanvitelli? Solo un “gioco aristocratico”, come affermò Saint-Non?
L’impegno veristico dei “presepisti” è piuttosto sulla linea dell’Opera buffa settecentesca e della Commedia dell’Arte: un gioco fra sogno e realtà dove è difficile distinguere l’artificioso dal naturale.
Il raro testo di Antonio Perrone, del 1896, è il primo tentativo di fissare precise qualità stilistiche dei vari artisti, eco di una tradizione allora ancora viva. L’opera è ora corredata proprio delle preziose foto, dall’Archivio Mancini di Napoli, dei “pastori” della raccolta Perrone.