Mario Casella
Giornali studenteschi in Italia prima del Sessantotto
Il Centro Italiano Stampa Studentesca (1954-1968)
con testimonianze di Nicola Bruni e Paolo Scandaletti
pp. 423
20.66
88-8234-013-9)

Nella ormai vasta letteratura sull’associazionismo giovanile italiano del secondo dopoguerra, si parla poco delle organizzazioni studentesche e meno ancora dei giornali da esse pubblicati ai vari livelli, prima e dopo il 1968. Eppure, si ha l’impressione che quelle organizzazioni e quei giornali abbiano avuto un ruolo rilevante sia nella formazione delle generazioni di studenti che animarono la scuola italiana a partire dal 1945, sia nel processo di sviluppo e di rinnovamento che interessò il mondo della scuola a cominciare dalla fine degli anni Quaranta. Questo volume, particolarmente dedicato alle vicende del Centro Italiano Stampa Studentesca, si propone di avviare un discorso storiografico sulla Stampa studentesca italiana degli anni Cinquanta e Sessanta di questo secolo e di offrire un contributo alla discussione sui fermenti in atto nella scuola italiana alla vigilia delle contestazioni giovanili del ’68.

Mario Casella (Teggiano, Salerno 1939) è professore ordinario di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Lecce. Ha tra l’altro pubblicato i seguenti volumi: Democrazia socialismo movimento operaio a Roma (1892-1894),Roma 1979; L’Azione Cattolica alla caduta del fascismo. Attività e progetti per il dopoguerra (1942-1945), Roma, 1984; L’Azione Cattolica all’inizio del pontificato di Pio XII. La riforma statuaria del 1939 nel giudizio dei vescovi italiani, Roma, 1985; Cattolici e Costituzione. Orientamenti e iniziative del cattolicesimo organizzato (1945-1947), Napoli, 1987; Igino Giordani. “La pace comincia da noi”. Roma, 1990; 18 aprile 1948. la mobilitazione delle organizzazione cattoliche, Galatina, 1992; L’Azione Cattolica nell’Italia contemporanea (1919-1969), Roma, 1992; Cultura, politica e socialità negli scritti e nella corrispondenza di Igino Giordani (1920-1980), Napoli, 1992; Giornali cattolici e società italiana. Religione politica e democrazia nelle pagine de “L’Osservatore Romano” e de “Il Quotidiano” (1944-1950), Napoli, 1994; Roma fine Ottocento. Forze politiche e religiose, lotte elettorali, fermenti sociali (1889-1900), Napoli, 1995; Prefetti dell’Italia liberale: Andrea Calenda di Tavani, Giannetto Cavasola, Alessandro Guiccioli, Napoli, 1996; La Massoneria nel Vallo di Diano tra Ottocento e Novecento. Appunti e documenti, Galatina, 1997; La crisi modernista a Perugia. Clero e seminario al tempo di Pio X, Napoli, 1998.