Pietro Barcellona et alii
Laicità, una sfida per il terzo millennio
a cura di Anna Maria Marenco
pp. 225
10.33
88-86211-35-X

La laicità si trova a dover accettare, alle soglie del terzo millennio, una sfida difficile, in cui la difesa della libertà contro ogni forma di dominio esterno si allarga ai temi dell’emigrazione, dello scontro tra culture, della democrazia stessa. Solo rilanciandosi come condizione per una nuova reciprocità con le culture altre, per una democrazia produttrice di valori e di responsabilità nei confronti anche dei non rappresentati, essa potrà rendersi nuovamente visibile e accettabile.
Perciò, pur nella insufficienza storica di una definizione tanto compromessa nell’azione teorico-pratica degli ultimi lustri, gli autori di questo volume, sorto attorno alle iniziative di Scuola e Costituzione e Carta 89, segnalano, da un osservatorio pluridisciplinare, punti di forza da sviluppare nella ricerca di soluzioni per i problemi emergenti.
Nella promozione dei diritti umani, civili e nella individuazione delle responsabilità di uomini e donne d’ogni fede e colore di fronte alla vita, le divisioni non passano più per antichi confini. Può essere perciò utile esplorare se, per rendere il villaggio globale realmente multiculturale, le diverse ispirazioni ideali non possono convergere in uno spazio educativo comune, per consentire alle acquisizioni della cultura di diventare costume.